Ricette, idee e ispirazione

Impasto rosticceria – pizzette, pan wurstel e prodotti da buffet

Marzo 10, 2021

Impasto rosticceria – pizzette, pan wurstel e prodotti da buffet

0 Comments

L’impasto rosticceria è una preparazione versatile e multiuso, molto semplice, a lievitazione diretta, fedele alleata nelle occasioni speciali per l’organizzazione di aperitivi e buffet di festa.

Il mio impasto da rosticceria ricorda – per utilizzo – quello da rosticceria siciliana, ma da questo differisce per:

  • l’assenza di strutto e comunque una minore quantità di grasso;
  • l’impiego del latte al posto dell’acqua per un risultato sofficissimo;
  • minore quantità di zucchero per un risultato meno dolciastro.

Si tratta di un impasto davvero facile da realizzare che lievita in tempi ragionevoli e garantisce prodotti soffici, dorati e buonissimi!

Impasto rosticceria – la ricetta

Ingredienti per 15-20 pezzi

impasto rosticceria

  • 500 g di farina tipo 0
  • 260 ml di latte
  • 40 g di olio si semi di arachide (o di oliva)
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 7 g di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato

per completare

  • wurstel
  • passata di pomodoro
  • ricotta fresca
  • grana grattugiato
  • origano
  • sale e pepe
  • olio extravergine di oliva
  • 1 tuorlo + un goccio di latte per spennellare

Preparazione

  1. Sciogli il lievito con lo zucchero nel latte a temperatura ambiente mescolando con un cucchiaio. Poi versa il miscuglio in una ciotola con la farina e amalgama.
  2. Aggiungi l’olio e in ultimo il sale, quindi impasta fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Forma una palla e riponi in ciotola unta a lievitare coperto con pellicola per 60-90 minuti, o comunque fino al raddoppio.
  3. Per le pizzette: raccogli la passata in una ciotola e condiscila con sale e olio. Poi stendi l’impasto con un matterello fino a ottenere una sfoglia spessa circa 1 cm e con un coppapasta da 6-8 cm di diametro ricava tanti cerchietti. Posizionali su una leccarda rivestita con carta forno, condisci con la passata, poi una spolverata di origano e fai lievitare per altri 20 minuti.
  4. Per i pan wurstel: stendi l’impasto con un matterello fino a ottenere una sfoglia spessa circa 1 cm e con una rotella ricava delle lunghe strisce larghe un paio di centimetri. Avvolgi ogni striscia in maniera ben stretta intorno ai wurstel, riponi su leccarda rivestita di carta forno, spennella con tuorlo e latte e fai lievitare per altri 20 minuti.
  5. Per gli strudel: stendi l’impasto con un matterello fino a ottenere una sfoglia spessa circa 1 cm e con un coltello ricava dei rettangoli orizzontali almeno 10×14 cm. Farciscili al centro con ricotta mescolata con sale, pepe e grana padano, intaglia i lati ricavando delle strisce e intrecciale sul ripieno. Spennella con tuorlo e latte e fai lievitare per altri 20 minuti.
  6. Cuoci in forno statico preriscaldato a 200°C per 25 minuti o comunque fino a doratura. Sforna e servi.

Puoi farcire il tuo impasto da rosticceria con quello che più ti piace: dopo la prima lievitazione puoi formare ad esempio dei mini calzoni farciti con prosciutto e formaggio; oppure puoi arrotolare delle strisce di pasta farcite col pesto ottenendo delle roselline lievitate. Insomma, spazio alla fantasia!

Vuoi vedere la videoricetta di 30 secondi in cui ti mostro l’impasto e la formatura dei prodotti?

Trovi QUI il video sulla mia pagina Facebook e QUI il reel di Instagram (seguimi per non perderti tante idee golose e divertenti!).

Non ti resta che entrare in cucina!

Ps. Se ami le pizzette da buffet e vuoi provarne una versione velocissima, senza lievitazione, dai un’occhiata qui!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


error

Ti piace questo blog? Hai tanti modi per seguirlo!

error: Il contenuto di questo sito è protetto!!