per chi ama cucinare

Salmone in crosta – con ricotta e spinacini

14 Febbraio, 2020

Salmone in crosta – con ricotta e spinacini

0 Comments

Il salmone in crosta è un secondo piatto molto buono, semplice e scenografico perfetto per il pranzo della domenica e le occasioni speciali. Si prepara velocemente e si cuoce direttamente in forno, senza precottura.

Tutta la parte “più laboriosa” della preparazione del salmone in crosta è quella relativa alla pulizia del filetto che va spellato e deliscato attentamente, senza maltrattare troppo la polpa.

Se non sei pratico di pulizia del pesce, non preoccuparti. Ti basterà chiedere aiuto al tuo pescivendolo di fiducia e vedrai che porterai a casa un filetto pulito e pronto all’uso.

Filetto di salmone in crosta – la ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 1 grande filetto di salmone (circa 600-700 g)
  • 200 g di ricotta vaccina
  • 300 g di spinacini freschi
  • 1 rotolo rettangolare di pasta sfoglia
  • Sale e pepe
  • 1 uovo + un goccio di latte per spennellare

Preparazione

  1. Con un coltello ben affilato, rimuovi la pelle del filetto cercando di non sprecare polpa (foto A). Poi rimuovi eventuali lische rimaste.
  2. Taglia in due il filetto incidendolo esattamente a metà seguendo il senso verticale. Gira di 360° una delle due parti in modo da abbinare l’estremità stretta di ogni metà con quella larga dell’altra metà (foto B). In questo modo otterrai un parallelepipedo abbastanza regolare. Condisci con sale e pepe.
  3. Stendi il rettangolo di pasta sfoglia – avendo cura di lasciarlo sulla carta forno – e cospargilo al centro con circa metà della ricotta. Copri con uno strato di spinacini e posiziona in mezzo il filetto di salmone (foto C).
  4. Ricopri la superficie del salmone con la ricotta restante, condisci con sale e pepe e taglia in striscette regolari e oblique i lati della pasta sfoglia. Incrocia le strisce di pasta avvolgendo il filetto (foto D).
  5. Sbatti l’uovo con un goccio di latte e usa il miscuglio per spennellare la superficie della crosta. Fai scivolare la carta forno su una leccarda e inforna a 200°C per circa 25 minuti monitorando il livello di doratura. Poi sforna, fai intiepidire e servi a fette.
salmone al forno

Il filetto di salmone in crosta è un’ottima soluzione anche per i pranzi e le cene a buffet.

Se ami i piatti a base di salmone, ti suggerisco di dare un’occhiata anche a questa ricetta!

Non ti resta che passare in pescheria!

Se questa ricetta ti è piaciuta, condividila!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


error

Ti piace questo blog? Hai tanti modi per seguirlo!

error: Il contenuto di questo sito è protetto!!