per chi ama cucinare

Torta zuppa inglese – il fascino del vintage

4 Novembre, 2019

Torta zuppa inglese – il fascino del vintage

0 Comments

La torta zuppa inglese è la versione cake di un classico dolce al cucchiaio della tradizione italiana. La base è quella del pan di Spagna bagnato di alchermes e farcito con la crema pasticcera della nonna, semplice e al cacao.

Tra le varie sperimentazioni culinarie, ritornare periodicamente ai classici mi dà sicurezza. Ritrovo in quei sapori – un tempo quasi sottovalutati e dati per scontato – piccole certezze e grandi coccole. È così anche per te?

Un buon pan di Spagna ben imbevuto, farcito con la crema pasticcera della nonna con le uova intere, poi ricoperto di soffice panna leggermente colorata dall’alchermes mi riporta indietro di 20 anni, alle feste di compleanno di quando ero bambina e alle buonissime torte fatte da mia madre.

Non c’era compleanno che lei non festeggiasse egregiamente con ricchi buffet ai quali prendevano parte parenti, amici e compagni di scuola. E la torta non mancava mai, fatta rigorosamente da lei con estro e fantasia, nonostante i pochi mezzi a disposizione del tempo.

Torta zuppa inglese – la ricetta

Ingredienti per uno stampo da 22 cm (4-6 persone)

Per il pan di Spagna

  • 100 g di farina tipo 00
  • 60 g di fecola di patate
  • 6 uova intere
  • 140 g di zucchero semolato

Per la crema pasticcera della nonna classica e al cacao

  • 500 ml di latte intero
  • 50 g di amido di mais
  • 3 uova intere
  • 100 g di zucchero semolato
  • semi di una bacca di vaniglia
  • 2 cucchiai di cacao amaro

Per la bagna all’alchermes

  • 100 ml di acqua
  • 150 ml di alchermes
  • 30 g di zucchero semolato

Per finire

  • 500 ml di panna fresca
  • zucchero a velo

Preparazione

  1. Fai il pan di Spagna: monta le uova a temperatura ambiente con lo zucchero, fin quando il composto non apparirà chiaro e quadruplicato di volume. Aggiungi le polveri setacciate amalgamando con una spatola dal basso verso l’alto. Versa il composto in uno stampo rivestito con carta forno e cuoci in forno statico preriscaldato a 170° per circa 50 minuti (vale la prova stecchino). Sforna, fai intiepidire, sforma e fai raffreddare completamente su una gratella.
  2. Prepara la crema pasticcera: in una ciotola lavora le uova con lo zucchero; poi aggiungi l’amido. Separatamente porta a bollore il latte in cui avrai aggiunto i semi della bacca di vaniglia. Versalo quindi a filo sui tuorli, amalgamando con una frusta. Riversa tutto nel pentolino e fai cuocere su fiamma bassa mescolando continuamente fin quando la crema non apparirà soda.
  3. Trasferisci immediatamente metà crema in una pirofila bassa e larga e coprila con pellicola. Utilizzando una frusta a mano incorpora alla crema restante il cacao setacciato. Poi copri anche questa con pellicola a contatto e fai intiepidire. Sistema tutto in freezer fino al raffreddamento.
  4. Prepara la bagna: raccogli in un pentolino l’acqua e lo zucchero. Scalda fino a completo scioglimento, poi trasferisci in un contenitore pulito e aggiungi l’alchermes.
  5. Taglia il pan di Spagna in modo da ricavare 2 strati. Bagna ogni lato con l’alchermes, poi farcisci il primo strato con la crema chiara e il secondo con la crema scura. Tieni da parte gli avanzi.
  6. Monta la panna ben fredda con un cucchiaio di zucchero a velo – o di più a seconda dei gusti. Prendine 2/3 e aggiungila alla crema chiara avanzata, quindi utilizzala per rivestire la torta spatolando.
  7. Colora una metà della panna restante con un goccio di alchermes e utilizzala per decorare la torta. Poi aggiungi l’ultima porzione di panna alla rimanenza di crema scura e termina la decorazione secondo i tuoi gusti. Servi la torta dopo averla fatta riposare almeno 3-4 ore.
Torta zuppa inglese per il compleanno

Scopri la bontà di questo dolce allo stesso tempo semplice e raffinato e, se ami i grandi classici, prepara quest’altra buonissima torta di compleanno con crema pasticcera di soli tuorli, fragole e copertura di panna e mascarpone!

Se questa ricetta ti è piaciuta, condividila!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


error

Ti piace questo blog? Hai tanti modi per seguirlo!

error: Il contenuto di questo sito è protetto!!