per chi ama cucinare

Pancarrè integrale – la ricetta per farlo in casa

Novembre 20, 2019

Pancarrè integrale – la ricetta per farlo in casa

0 Comments

Il pancarrè è un alimento spesso presente nelle nostre case. Qui trovi la ricetta per farlo in casa, scegliendo le farine che preferisci, per un prodotto genuino, soffice e buonissimo.

Per preparare il pancarrè, quello con le fette perfettamente quadrate per intenderci – non il pan bauletto – occorre l’apposito stampo di ferro con saracinesca. Ti lascio qualche consiglio per il suo impiego:

  • Una volta acquistato, lavalo con un po’ di detersivo e lascia che asciughi per bene, passandolo infine con uno strofinaccio pulito in ogni angolo. Porta il forno statico alla massima temperatura ed inforna la cassettina di ferro chiusa con il suo coperchio per circa 15 minuti.
  • Ungi lo stampo ovunque con poco olio prima di conservarlo possibilmente in un sacchetto chiuso. Queste piccole accortezze ti consentiranno di mantenerlo in buone condizioni e di prevenire la formazione di ruggine – che in ogni caso andrà via con un po’ di olio.

Se non possedi la cassetta in ferro con saracinesca non disperare! Puoi comunque preparare l’impasto e cuocerlo in uno stampo per plumcake.

Pancarrè integrale fatto in casa – la ricetta

Ingredienti per uno stampo 25×10

  • 250 g di farina integrale
  • 250 g di farina tipo 0
  • 5 g di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di miele di acacia
  • 280 ml di latte
  • 50 ml di olio
  • 10 g di sale

Preparazione

  1. Sciogli il lievito e il miele nel latte a temperatura ambiente, precedentemente raccolto nel vaso della planetaria. Poi versa le farine a pioggia e impasta per qualche minuto con la foglia.
  2. Monta il gancio e mentre la macchina impasta versa a filo l’olio man mano che il composto lo assorbe. Chiudi con il sale e lavora fin quando l’impasto non apparirà lucido, elastico e attaccato al gancio.
  3. Trasferisci l’impasto in una ciotola ben unta e fallo riposare 15 minuti. Poi ripiegalo su se stesso direttamente in ciotola, coprilo con pellicola e fallo lievitare fino al raddoppio (ci vorranno dalle 2 alle 4 ore a seconda della temperatura ambiente).
  4. Ungi accuratamente la cassetta di ferro. Trasferisci l’impasto su un piano da lavoro leggermente infarinato e sgonfialo allargandolo con i polpastrelli. Poi avvolgilo su se stesso come a formare un salame e sistemalo delicatamente nello stampo.
  5. Spennella con un po’ d’olio la superficie del pane e chiudi la cassetta con pellicola in modo da monitorare la lievitazione. Fai riposare fin quando l’impasto non avrà quasi raggiunto il bordo dello stampo.
  6. Chiudi la saracinesca e cuoci il pane in forno statico preriscaldato a 180°C per 40-50 minuti. Sforna e apri la saracinesca per far intiepidire il pane. Poi sforma – aiutandoti con un coltello a lama sottile – e fai raffreddare prima di servire.
Pancarrè fatto in casa con lo stampo per pane in cassetta

Il pancarrè fatto in casa è buonissimo con gli affettati, con la nocciolata, la marmellata, ecc… Ma soprattutto è perfetto per preparare irresistibili toast!

Non potrai più farne a meno. Scommettiamo?

Se questa ricetta ti è piaciuta, condividila!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


error

Ti piace questo blog? Hai tanti modi per seguirlo!

error: Il contenuto di questo sito è protetto!!