per chi ama cucinare

Uovo in camicia su nido di agretti – benevenuta primavera!

Uovo in camicia su nido di agretti – benevenuta primavera!

L’uovo in camicia è un modo tra i più salutari di consumare le uova. Qui trovi le mie indicazioni per prepararlo senza fallimenti, insieme ad un fresco nido di agretti all’olio e lime per dare il benvenuto alla primavera che quest’anno pare arrivi prima!

Tenerissimi e velocissimi da preparare gli agretti sono un ortaggio simbolo della stagione dei fiori. A me piacciono moltissimo semplicemente sbollentati e poi conditi con olio e limone. Ma sono davvero versatili, buonissimi ache con la pasta, come ripieno di arrosti e polpettoni e come ingrediente di torte rustiche e quiche.

Per dare agli agretti una nota di freschezza non troppo acre, ho usato il lime al posto del limone. E ho completato il piatto con una spolverata di briciole di tarallini all’olioquelli tradizionali pugliesi, che si sciolgono in bocca e puoi trovare sul sito di Pinto’s wine & Olive oil – per aggiungere un piacevole e gustosissimo effetto crunch.

 

 

Uovo in camicia su nido di agretti al lime – la ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di agretti freschi già puliti
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 lime
  • 4 uova
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe
  • Tarallini all’olio
  • 1 cucchiaio di aceto

 

Preparazione

  1. Cuoci gli agretti in acqua bollente e salata per pochi minuti, fin quando non risulteranno cedevoli. Scolali e condiscili con olio, sale e il succo dei lime. Impiatta quindi in 4 fondine annidandoli come se fossero spaghetti.
  2. Fai le uova in camicia: apri ogni uovo in un apposito bicchiere facendo attenzione a non rompere il tuorlo. Metti a bollire abbondante acqua con l’aceto, poi abbassa leggermente la fiamma e lascia fremere dolcemente. Con un cucchiaio gira l’acqua formando un mulinello. Fai quindi scivolare al centro del mulinello 1 uovo, avendo cura di ricoprirlo ripetutamente con il suo stesso albume man mano che cuoce. Appena il bianco prenderà consistenza scola l’uovo con la schiumarola e sistemalo delicatamente al centro di uno dei nidi di agretti. Prosegui allo stesso modo con le uova restanti.
  3. Condisci con olio e pepe, ultima con i tarallini sbriciolati grossolanamente e servi immediatamente.

 

Ricetta dell'uovo poché con agretti

 

L’uovo in camicia – detto anche uovo poché – è buonissimo su crostoni e bruschette; oppure a completamento di zuppe e vellutate.

A me piace posizionarlo in cima ad un bel piatto di tonnarelli cacio e pepe, godendo del tuorlo fondente che si mischia alla crema di pecorino… che fai, non lo provi?

 

 

Se vuoi racchiudere i profumi della primavera in un vasetto, scopri come fare il dado granulare in casa!

 

 

 

Se questa ricetta ti è piaciuta, condividila!

Related Posts

Torta salata alla ricotta – pizza rustica lucana

Torta salata alla ricotta – pizza rustica lucana

La torta salata alla ricotta arricchita da cubetti di formaggio, uova sode e salame è ciò che in Basilicata chiamiamo pizza rustica, una preparazione semplice e golosissima immancabile nelle scampagnate o sulle tavole dei buffet. Aspetta! Potrebbero interessarti anche queste ricette!Torta al formaggio – la […]

Dado granulare fatto in casa

Dado granulare fatto in casa

Con il dado granulare fatto in casa è possibile imprigionare in un vasetto il profumo degli ortaggi primaverili per goderne tutto l’anno. In più è facilissimo da preparare, non mi credi? Aspetta! Potrebbero interessarti anche queste ricette!Cavolfiore arrosto e cous cous di cavolfioreRatatouille di Remy […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


error

Ti piace questo blog? Hai tanti modi per seguirlo!

error: Il contenuto di questo sito è protetto!!