per chi ama cucinare

Pangoccioli – più buoni fatti in casa!

Pangoccioli – più buoni fatti in casa!

I pangoccioli sono dei piccoli panini dolci arricchiti di gocce di cioccolato. Meno zuccherini di una torta, ma altrettanto golosi, sono una preparazione particolarmente adatta ai buffet. Qui trovi la ricetta facile per farli a casa.

Per questi bottoncini sofficissimi, ho preparato un impasto con poco lievito di birra, pronto da infornare in poco più di due ore. Il risultato? È stato approvato dalla mia Amelia che li ha letteralmente divorati.

Pangoccioli fatti in casa – la ricetta

Ingredienti per circa 12 pangoccioli

  • 500 g di farina tipo 0
  • 1 uovo
  • 230 g di latte
  • 80 g di zucchero semolato
  • 40 g di burro a pomata
  • 1 pizzico di sale
  • 12 g di lievito di birra fresco
  • 180 g di gocce di cioccolato fondente fredde di frigorifero

Ti servono inoltre

  • 1 tuorlo + un goccio di latte per la lucidatura
  • un goccio di olio di semi di arachide per spennellare

Preparazione

  1. Sciogli il lievito nel latte a temperatura ambiente nel boccale della planetaria insieme allo zucchero lavorando con la foglia. Aggiungi anche l’uovo. Prosegui con la farina. Spegni e monta il gancio.
  2. Lavora l’impasto in seconda velocità. Aggiungi quindi il burro in fiocchi e il sale. Riporta in prima velocità e fai legare bene il composto. Quando apparirà lucido e avvolto intorno al gancio aggiungi anche le gocce di cioccolato. Lascia lavorare il tempo di amalgamare e spegni la macchina. Lascia riposare 10 minuti.
  3. Trasferisci il composto su un piano da lavoro leggermente infarinato. Allargalo delicatamente, arrotolalo su se stesso come un salame e poi forma una palla. Riponi in ciotola a lievitare – coperto e in luogo riparato – per circa un’ora, o comunque fino al raddoppio.
  4. Riprendi l’impasto. Aiutandoti con un tarocco, fallo scivolare sul piano da lavoro. Allargalo delicatamente con i polpastrelli senza tirare e avvolgilo nuovamente su se stesso partendo dal suo lato più lungo. Intaglia con un tarocco il salame ottenuto ricavando porzioni da circa 80 g l’una.
  5. Pirla ogni porzione facendola roteare sul piano da lavoro con un minimo di frizione (e senza aggiungere farina). Sistema le palline man mano su una leccarda rivestita di carta forno. Ungi leggermente la superficie di ogni pagnottina, copri con pellicola e lascia lievitare fino al raddoppio (ci vorrà più o meno un’ora).
  6. Preriscalda il forno statico a 180°C. Rimuovi delicatamente la pellicola, spennella la superficie dei pangoccioli con un tuorlo sbattuto con un goccio di latte e inforna su livello medio per circa 20 minuti o comunque fin quando la superficie dei panini non apparirà lucida e dorata.
  7. Sforna e fai raffreddare completamente su una gratella i pangoccioli coperti con un canovaccio pulito. Servi.

Ricetta pangoccioli fatti in casa

 

Non avere fretta e aspetta che i pangoccioli si raffreddino prima di scoprirne la morbidezza! Appena sfornati, infatti, la superficie farà una leggera resistenza che con il riposo cederà.

Sei pronto a spopolare con i tuoi pangoccioli home made?

 

 

 

Se questa ricetta ti è piaciuta, condividila!

Related Posts

Cono palla fatto in casa – con finto gelato stracciatella

Cono palla fatto in casa – con finto gelato stracciatella

Anche tu come me sei un amante del cono palla? Qui condivido con te le indicazioni per prepararlo in casa in poche e semplici mosse con finto gelato home made SENZA gelatiera, oppure col tuo gelato preferito già pronto! Aspetta! Potrebbero interessarti anche queste ricette!Pangoccioli […]

Pasta frolla speziata al cacao –  per i biscotti decorati di Natale

Pasta frolla speziata al cacao – per i biscotti decorati di Natale

La pasta frolla speziata al cacao è un impasto delicatamente profumato, friabile e golosissimo, perfetto per essere usato come base dei tuoi dolci delle feste. L’alternativa ideale per chi ritiene troppo intenso il sapore del pan di zenzero. Aspetta! Potrebbero interessarti anche queste ricette!Rum caldo […]



2 thoughts on “Pangoccioli – più buoni fatti in casa!”

    • Grazie! Puoi farli certamente con il lievito madre. Impiegane circa 150 g in forza (dopo circa 3 ore dal rinfresco) e scioglilo nel latte, esattamente come prevede la ricetta con il lievito di birra. Semplicemente i tempi della lievitazione aumenteranno: la prima lievitazione dovrà durare un paio d’ore; la seconda (delle pagnottine) anche 4 a seconda della forza del tuo lievito e della temperatura ambiente. Per esser sicura osserva l’impasto e procedi quando il volume sarà indubbiamente raddoppiato! Buon lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


error: Il contenuto di questo sito è protetto!!