per chi ama cucinare

Ratatouille di Remy – la ricetta del film Disney

Ratatouille di Remy – la ricetta del film Disney

La ratatouille è un piatto tipico della Provenza francese a base di verdure estive stufate. Qui la trovi nella versione liberamente ispirata a quella dello chef Thomas Keller che ha ripensato la ratatouille appositamente per l’omonimo cartone Disney Pixar.

La ricetta tradizionale della ratatouille è quella di un contorno povero, saporito e colorato – non troppo diverso da tante ricette di tradizione italiana come la ciambotta lucana, la poncia calabrese, la caponata siciliana – a base di verdure a cubetti prima fritte e poi stufate in padella.

Il metodo di preparazione seguito dal topino Remy nel film di animazione, invece, è quello dello chef stellato Keller secondo il quale le verdure affettate sottilmente si alternano a crudo in una teglia con fondo di salsa piperade (a base di peperoni) per poi essere stufate in forno.

 

Il risultato? Una portata composta da bocconi perfetti ed equilibrati a base di verdure miste che mantengono una piacevole consistenza al dente.

La ratatouille come quella di Remy è facilissima da preparare: occorre solo un po’ di pazienza nella selezione delle verdure che dovranno avere tutte più o meno lo stesso diametro in modo da formare una scenografica spirale.

 

Ricetta Ratatouille Remy

 

Ratatouille di Remy – la ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 2 zucchine verdi
  • 2 zucchine gialle
  • 4 pomodori tipo San Marzano
  • 2 melanzane lunghe
  • prezzemolo fresco
  • olio extravergine di oliva

per la salsa piperade

  • 1 peperone rosso
  • 1 porro
  • basilico fresco

Preparazione

  1. Lava e affetta sottilmente le verdure tenendo da parte gli scarti irregolari. Lava, pulisci e taglia a cubetti il porro e il peperone. Trasferiscili in una padella con poco olio e lasciali andare coperti per una decina di minuti.
  2. Aggiungi il sale insieme agli avanzi di pomodoro e di zucchina. Cuoci per altri 10 minuti. Spegni e fai intiepidire. Traferisci in un robot e frulla aggiungendo un filo di olio crudo e basilico fresco.
  3. Ungi una teglia da forno, cospargi il fondo con la salsa piperade e alterna le verdure a fette seguendo una spirale ordinata fino a riempire la teglia.
  4. Irrora di olio, aggiusta di sale e copri con un foglio di carta forno in cui avrai ricavato un foro centrale per lo sfiato dei vapori. Cuoci in forno statico preriscaldato a 170° C per circa 45 minuti. Rimuovi la carta forno e lascia cuocere altri 5 minuti.
  5. Sforna e fai intiepidire. Servi in piatti singoli ultimando con prezzemolo fresco, la salsa avanzata e un filo di olio.
La ratatouille di Remy
Film Disney VS realtà

 

Vuoi sentirti un piccolo chef anche tu? Prepara subito questa ratatouille e fammi sapere cosa ne pensi!

 

 

 

 

 

Se questa ricetta ti è piaciuta, condividila!

Related Posts

Dado granulare fatto in casa

Dado granulare fatto in casa

Con il dado granulare fatto in casa è possibile imprigionare in un vasetto il profumo degli ortaggi primaverili per goderne tutto l’anno. In più è facilissimo da preparare, non mi credi? Aspetta! Potrebbero interessarti anche queste ricette!Cavolfiore arrosto e cous cous di cavolfioreRatatouille di Remy […]

Falagoni lucani – rustici alle verdure di nonna Concetta

Falagoni lucani – rustici alle verdure di nonna Concetta

I falagoni lucani sono dei rustici – generalmente di verdure – con aspetto simile a quello di un calzone, ma con un involucro senza lievito con consistenza friabile; un impasto adatto anche a strudel salati e torte rustiche. Aspetta! Potrebbero interessarti anche queste ricette!Peperoni cruschi […]



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


error: Il contenuto di questo sito è protetto!!