per chi ama cucinare

Onigiri – la ricetta per prepararli a casa

Onigiri – la ricetta per prepararli a casa

Gli onigiri sono delle polpette di riso che mi piace definire arancini made in Japan. Gustosi e soddisfacenti sono un cibo da strada equilibrato e un perfetto pranzo al sacco. Qui trovi la ricetta per prepararli facilmente a casa.

I ripieni e le forme di queste polpette, conosciute anche come omusubi, sono le più svariate; ma nell’immaginario collettivo – a cui hanno contribuito senza dubbio anche i cartoni manga – l’onigiri ha forma triangolare ed è ripieno di salmone fritto.

La caratteristica che rende queste polpette uniche nel gusto è certamente il riso preparato e condito come quello per il sushi unitamente all’alga nori che oltre a rendere gli onigiri visivamente riconoscibili, ha anche una funzione pratica perché serve a prendere più comodamente la polpetta con due dita.

ricetta onigiri giapponesi

 

Gli ingredienti per preparare gli onigiri sono tutti facilmente reperibili. Anche l’alga nori, che per freschezza e dimensione pratica dei fogli, scelgo sempre del marchio Nuova Terra.

Onigiri: la ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • 250 g di riso originario
  • 3 fogli di alga nori
  • semi di sesamo nero già tostati
  • 2 filetti di salmone spellato e deliscato
  • farina qb
  • olio di semi di arachide
  • sale

Sushi-su

  • 35 g di aceto di riso
  • 13 g di zucchero semolato
  • 6 g di sale

Preparazione

  1. Pesa il riso e trasferiscilo in una ciotola. Sciacqualo sotto l’acqua corrente ripetute volte, sfregando delicatamente i chicchi con i polpastrelli. Quando l’acqua comincerà ad essere meno torbida/bianca e più limpida scolalo attentamente.
  2. Trasferisci il riso in una pentola antiaderente. Coprilo con pari peso di acqua (in questo caso 250 g). Senza toccarlo mettilo su fuoco vivace e porta l’acqua ad ebollizione.
  3. Appena l’acqua comincerà a fremere chiudi con un coperchio e porta il fuoco a minimo. Prosegui la cottura per circa 13 minuti (o per il tempo indicato sulla confezione del riso) senza mai aprire il coperchio (farebbe uscire il vapore necessario) e senza mai mescolare.
  4. Spegni il fuoco e fai riposare il riso per altri 10 minuti. Apri la pentola e coprila con un canovaccio.
  5. Prepara il Sushi-su: versa in un bicchiere l’aceto, lo zucchero ed il sale. Mescola fino a completo scioglimento (se hai difficoltà scalda leggermente la miscela).
  6. Scopri il riso e sgranalo con un cucchiaio di legno in modo da far scendere anche la temperatura (questa operazione andrebbe realizzata in realtà in un apposito contenitore di bambù, ma io la faccio direttamente in pentola).
  7. Sempre mescolando aggiungi il Sushi-su e fallo assorbire completamente.
  8. Cuoci il salmone: taglia i filetti a strisce, infarinale brevemente e passale in padella con un po’ di olio di semi ben caldo. Quando sarà dorato con una croccante crosticina, condisci con un pizzico di sale e tienilo da parte.
  9. Con le mani inumidite (oppure utilizzando dei guanti da cucina di lattice) preleva un pugno di riso condito. Analogamente a come si fa per gli arancini compattalo in un palmo della mano e forma una fossetta in cui inserirai un generoso pezzetto di salmone.
  10. Ricopri il salmone con altro riso e compatta il tuttosempre con le mani umide, altrimenti gli ingredienti si appiccicheranno ovunque! Dai la forma del triangolo all’onigiri, sistema in basso una striscia di alga nori larga circa 3 cm in modo che vada da un lato all’altro della polpetta di riso passando per la base.
  11. Posiziona gli onigiri su un piatto da portata man mano che sono pronti. Rifinisci con i semi di sesamo tostati e servi a temperatura ambiente.

 

Ricetta omusubi

 

Ci vuole soltanto un po’ di pazienza nella formatura. Per il resto si tratta di una ricetta semplicissima. Provala e raccontami cosa ne pensi!

 

Se questa ricetta ti è piaciuta, condividila!

Related Posts

Japanese Cheesecake – una soffice nuvoletta

Japanese Cheesecake – una soffice nuvoletta

La Japanese Cheesecake (conosciuta anche come Cotton Cheesecake) è, come dice il nome stesso, la versione giapponese della cheesecake americana; una torta con pochi ingredienti e un metodo di preparazione particolare che ti stupirà. Aspetta! Potrebbero interessarti anche queste ricette!Zighinì etiope – con pane injera, […]

Gyoza giapponesi – ravioli alla piastra

Gyoza giapponesi – ravioli alla piastra

I Gyoza giapponesi sono i ravioli di carne di maiale e aromi che derivano dai jiaozi cinesi . Facilissimi da realizzare e da cuocere, trovi qui la ricetta per farli esattamente come quelli del ristorante. Aspetta! Potrebbero interessarti anche queste ricette!Crostata al cioccolato e mou […]



4 thoughts on “Onigiri – la ricetta per prepararli a casa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


error: Il contenuto di questo sito è protetto!!